3 cose da verificare quando devi stampare sulle buste

Sei in difficoltà perché devi stampare sulle buste e i risultati che ottieni non sono quelli che aspettavi?

Ti svelo il segreto di pulcinella: quando hai la necessità di stampare sulle buste è necessario rispettare le indicazioni del manuale della tua stampante.

Non voglio essere banale, ma è uno di quei casi in cui bisogna proprio prendere il manuale d’uso, armarsi di pazienza e leggere quelle che sono le indicazioni del produttore per la stampa su questo tipo di supporto. La busta infatti non è un supporto di stampa facile da gestire, perché è spesso e perché ha un lato diverso dall’altro per via del lembo di chiusura.

Ci sono 3 cose a cui fare sempre attenzione:

  1. Verifica se e quali buste sono adatte alla tua stampante. Stampare sulle buste non è una funzione da dare per scontata, alcune stampanti non stampano sulle buste, punto e basta. Altre accettano alcuni tipi di busta e altri no. Le informazioni precise le trovi al paragrafo della guida utente della tua stampante che ha un nome che suona più o meno come “Tipi di carta” oppure “Supporti accettati” a seconda del produttore, ed in particolare al punto in cui parla delle buste. E’ ovvio che se cerchi di utilizzare un tipo di busta fra quelli sconsigliati, nella migliore delle ipotesi ottieni risultati qualitativamente scarsi, nella peggiore rischi seri danni alla stampante.

    Informazioni sulle buste stampante Brother

  2. Carica la busta o le buste secondo le indicazioni del manuale, rispettando l’orientamento indicato. Questa indicazione è importante sia per le stampanti laser (il fusore non deve assolutamente entrare in contatto con eventuale colla presente sulla busta), sia per le stampanti ad inchiostro. In quest’ultime in particolare, la testina viaggia da destra a sinistra del foglio e non deve trovare impedimenti nel suo scorrere, impedimenti come il lembo della busta, che potrebbero causare difetti di stampa come quello che ti faccio vedere nella foto di copertina.

  3. Caricamento buste stampante BrotherDettaglio caricamento buste stampante brother

    In fase di lancio della stampa, occorre sempre indicare alla stampante che stai per stampare sulle buste, quindi nelle “Preferenze stampa” -> “Formato carta” vai a indicare il tipo di busta che stai utilizzando. In questo modo la stampante modifica i propri parametri (velocità e temperatura per esempio) per adattarsi al supporto che stai utilizzando. Questa regola è sempre valida quando si utilizzano carte con grammatura o finitura non standard, ovvero quando non si usa la classica carta A4 da ufficio da 80 grammi.Immagine driver con frecce

Le mie raccomandazioni, per concludere:

  • se devi acquistare una stampante con la quale devi stampare sulle buste o su supporti particolari, leggi prima attentamente i manuali o contattami per maggiori informazioni.

  • leggi il manuale della stampante, lo trovi sicuramente nel sito del produttore,

  • metti nel conto che dovrai comunque fare delle prove prima di ottenere il risultato che ti soddisfa, provando vari tipi di buste.

  • se hai una stampante laser, usa esclusivamente buste adatte a questo tipo di stampante, garantite per sopportare l’elevata temperatura che si sviluppa nel processo di stampa laser.

 

Le immagini sono tratte dal manuale di una stampante multifunzione Brother della serie MFC-J5320DW, , MFC-J5620DWMFC-J5720DW .